Campidoglio


Progetto personale realizzato in Photoshop CC. Rappresenta la piazza progettata da Michelangelo in un post apocalittico. Il progetto è costruito con tecniche avanzate di fotomontaggio.

Comincia in Campidoglio la lunga e intensa attività di Michelangelo architetto nel suo ultimo trentennale soggiorno romano. Nel gennaio del 1538 vi faceva portare dal Laterano, dov’era rimasta conservata per tutto il Medioevo, la statua equestre di Marco Aurelio, l’insigne bronzo romano con estese tracce di doratura del II° secolo dell’Impero. A questo proposito, Michelangelo intraprese una sua opera di consulente nel marzo del 1539. Provvide fra il 1544 e il 1547 a sistemare il monumento nella posizione che ci è pervenuta al centro della piazza e, per conferirgli il massimo spicco, gli sottopose a modo di piedistallo una struttura fondata sulla figura di un’ellisse, forma che svilupperà nella planimetria della piazza individuandola nel disegno a intreccio del pavimento. Oltre al gruppo equestre, sistemò le antiche statue del Nilo e del Tevere, già antistanti il portico del vecchio palazzo dei Conservatori, ai piedi della scalinata a due rampe che adduce al palazzo Senatorio progettata da Michelangelo dopo il 1539 e realizzata fra il 1544 e il 1554.


RELATED PROJECTS